Dolce e Gabbana: cosa succederebbe se decidessero di fare affitti brevi nella villa di Stromboli?

 

Negli ultimi giorni si è sentito spesso parlare della bellissima villa a Stromboli che Dolce e Gabbana hanno deciso di mettere in vendita. Si tratta di una splendida proprietà che si estende su oltre 500 metri quadrati, 235 di interni e 300 di terrazzamenti e giardini.
La casa conta 7 camere da letto, ognuna con bagno privato, in perfetto stile Dolce & Gabbana.

Noi di One Percent abbiamo deciso di analizzare da un punto di vista diverso la notizia: cosa succederebbe se Dolce e Gabbana anziché vendere decidessero di mettere a reddito la villa servendosi di una società di affitti brevi come la nostra?

Se da un lato il  mercato immobiliare italiano è caratterizzato da una crescita nel volume delle compravendite ma con un prezzo d’acquisto nettamente debole, dall’altro abbiamo il settore degli affitti brevi che registra una crescita rapida e costante.
Proprio per questo motivo tanti proprietari di casa hanno deciso di monetizzare grazie ai propri asset, rendendoli delle attività commerciali a tutti gli effetti e senza rinunciare ai loro immobili.
Nel mercato del lusso si sa, le case generano costi di manutenzione molto elevati, che spesso non ne giustificano l’utilizzo da parte dei proprietari.
Con gli affitti brevi la situazione sta cambiando e siamo sicuri che anche Dolce e Gabbana potrebbero beneficiare di una soluzione di questo tipo.
Analizziamo insieme quanto guadagno potrebbe portare agli stilisti affidare la propria villa ad una società di gestione come la nostra:

Abbiamo stimato che la Villa, lavorando nei mesi di media ed alta stagione turistica (da inizio Aprile a fine Ottobre) potrebbe aggirarsi su un prezzo a notte che parte dai 1675,00€ durante i mesi dei primi caldi e arrivare fino a 4.800,00€ nei periodi di picco stagionale come Luglio e Agosto.

Il guadagno potenziale arriverebbe a quasi 600.000,00 € lordi l’anno ai quali andrebbero sottratti i costi relativi ai portali (i cosiddetti OTA), e la percentuale affidata alla società di gestione generando un guadagno netto  per il proprietario di quasi 400.000€

Andando ad analizzare i potenziali guadagni mese per mese, possiamo renderci conto di quanto, alle condizioni attuali di mercato, sia molto più conveniente dare in gestione l’immobile piuttosto che venderlo e guadagnare fino a 3.000.000€ in cinque anni.
Senza contare che gli stilisti potrebbero decidere di riservarsi la villa in alcuni periodi dell’anno per poter continuare a goderne l’utilizzo.

New Project (2)

 

share

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *